Pastilla marocchina

Questo antipasto tradizionale marocchino si mangia in genere ai matrimoni e nei giorni importanti. Si tratta di una preparazione che combina il sapore del dolce e del salato; una serie di strati di pasta fillo, di pollo, mandorle croccanti tostate e tritate, cannella e zucchero.

C’è un dibattito sull’evoluzione del piatto, ma spesso si dice che la preparazione è stata perfezionata dagli abitanti di Fès, gli Al Fassi. Variazioni del piatto possono essere trovate nei paesi che hanno un legame con la cultura ispano-arabica, come Turchia, Siria o persino Puerto Rico.

La preparazione comincia con dei piccoli fogli, chiamati “warqa” (foglio, in arabo). Tradizionalmente è farcita di piccioni, ma la si può trovare fatta con il pollo. Esistono delle variazioni moderne del piatto e vi si possono trovare altri ingredienti, come il pesce o l’agnello tritato. Il ripieno, ad ogni modo, è preparato mettendo il volatile in una grande pentola con aromi e spezie, come cipolle, prezzemolo, peperoncino, zenzero, curcuma, zafferano, cannella e zucchero, così come burro e olio. Infine, si aggiungono le mandorle tritate e mescolate con lo zucchero, l’ingrediente finale di questo piatto suntuoso. Un volta assemblato il tutto e cotto, si spolvera la pastilla con cannella e zucchero a velo.

Ecco a voi una ricetta da sperimentare.

INGREDIENTI:

– un pollo senza pelle tagliato a pezzi
– 2 cipolle tritate finemente
– un mazzetto di prezzemolo tagliato fino
– 80g di burro
– 5 cucchiai di olio evo
– cannella in polvere
– sale qb
– mezzo cucchiaino di zenzero
– una bustina di zafferano
– un bicchiere di acqua
– 400g di mandorle sbucciate
– zucchero a velo qb
– 5 uova
– pasta fillo

PREPARAZIONE :
– In una pentola mettete a cuocere il pollo tagliato a pezzi con il burro, l’olio, la cipolla, il prezzemolo, il sale, lo zenzero e la cannella in polvere (o un bastoncino). Lasciate che cuocia per un po’, così il pollo si insaporirà molto bene.

– Aggiungete un bel bicchiere d’acqua con una bustina di zafferano, coprite con un coperchio e lasciate cuocere ancora.

– Quando il pollo sarà cotto, levatelo dalla pentola e mettetelo in un piatto. Lasciate bollire il seghetto, aggiungete le uova sbattute rimestando di tanto in tanto mentre cuoce.

– Nel frattempo pulite il pollo e tagliatelo a pezzettini piccoli.

– Friggete le mandorle in un pochino d’olio e tenetele da parte.

– Imburrate due sfoglie di pasta fillo, farcitele con il composto di uova e cipolle, carne di pollo e un cucchiaio di mandorle prima di richiuderlo.

– Proseguire nello stesso modo usando sempre 2 sfoglie di pasta fillo alla volta. Spennellate la superficie delle pastilla con poco albume.

-Cuocere a 180° per circa 20 minuti (la sfoglia deve essere dorata).

Tradizionalmente, prima di servire, la pastilla va decorata setacciandone la superficie con dello zucchero a velo e cannella.

 

 

Annunci

Un pensiero su “Pastilla marocchina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...